Sul mercato le pillole “s’iscenzia ‘e Mazzini”: nuova cura per chi crede alla bufale su FB

SASSARI. La scienza medica continua il suo inesorabile progresso e viene incontro all’uomo moderno con tutte le soluzioni di cui questi necessita. In particolare l’ultimo ritrovato della ricerca, le nuove pillole de “s’iscenzia ‘e Mazzini” saranno molto comode per i diversi utenti del web che spesso si trovano davanti all’ingrato compito di dover perfino verificare le clamorose bufale che condividono e pubblicano sui Social Network (che sarebbe un po’ come connettere il cervello prima di parlare… Ancora bi cheriat custa!).

Le pillole saranno immesse sul mercato a partire dai prossimi giorni e si prospetta avranno un bacino d’utenza molto vasto anche grazie alla pubblicità sull’implementazione del pulsante Facebook “Regala un po’ de iscenzia ‘e Mazzini!” che sarà affiancato ai già presenti pulsanti di gradimento, commento e condivisione. Il nuovo pulsante consentirà agli altri utenti di regalarvi le magnifiche pillole in caso condividiate delle clamorose bufale.

La geniale intuizione si deve a un’equipe di scienziati stufi di vedere notizie false sul web che generano ondate di malcontento e indignazione (che si esauriscono nel giro di 5 minuti). Da oggi grazie a “s’iscenzia ‘e Mazzini” il nostro cervello saprà fornirci una risposta corretta sull’effettiva attendibilità delle notizie che stiamo per pubblicare e in più, grazie ad un potente neuro-inibitore, le nostre dita rimarranno cancarate (immobilizzate .ndr) impedendoci di pubblicare la notizia.

Che dire, la scienza non smetterà mai di stupirci!

2 thoughts on “Sul mercato le pillole “s’iscenzia ‘e Mazzini”: nuova cura per chi crede alla bufale su FB

  • Avatar
    11 Ottobre 2015 in 21:06
    Permalink

    ma sa rezetta e su duttore bi cherede pro a comporare?

    Rispondi
    • radiolimbara
      12 Ottobre 2015 in 19:31
      Permalink

      no, no… libera vendita! anzi, in certi casi ne è consigliato un larghissimo utilizzo!

      Rispondi

Lascia un commento...