La moglie di Bravu si dà finalmente al porno: Nuoro sotto shock

NUORO. Era una notizia che tanti si sarebbero aspettati prima o poi, ma seppur nell’aria, in molti nel capoluogo barbaricino sono dispiaciuti per il povero Bravu che, stavolta, sarà cornuto in mondovisione.

Quanti a Nuoro hanno sentito dire “eh a Bravu l’ana coddau sa muzere”? praticamente tutti e gli interrogativi erano sempre gli stessi: ma perché Bravu non la lascia la moglie se tanto gliela ciulano sempre gli altri?; ma quante corna ha Bravu?; e ancora, ma a custa femina no cumbenit direttamente de fachere carchi film porno? (a questa donna non converrà provare a vincere qualche oscar come miglior attrice non protagonista? ndr). Ed ecco proprio stamane la notizia: la moglie di Bravu ha raggiunto l’accordo con la casa cinematografica più famosa al mondo la Micoddototu Company.

Una città in festa che, dopo essere diventata famosa per il premio nobel Grazie Deled… –ah no scusate!- per Denis Marti, alias Gianfranco Coizza, lancia un altro importantissimo nome nel mondo del cinema porno: la moglie di Bravu.

Un affranto marito si sarebbe però dimostrato vagamente consolato ai nostri microfoni dicendoci che, grazie a questa scelta, almeno saprà nomi e cognomi (o al massimo pseudonimi) di coloro i quali andranno a letto con la moglie; prima, invece, questi ultimi rimanevano sempre segreti per lui, ma no pro su restu de sa ‘idda.

Lascia un commento...