Sassari. Sindaco Sanna: “Pista ciclabile color milinzana in onore alla famosa canzone”

SASSARI TRAMPOSA. Non cessa di suscitare polemiche la nuova pista ciclabile che il Comune sta costruendo con tanta determinazione per agevolare la circolazione delle biciclette nella città. Maree di polemiche sono state fatte circa il percorso, circa gli spazi occupati dalla corsia riservata, circa vie appena aggiustate che in pochi mesi son tornate ad essere splendidi cantieri, circa le lungaggini dei lavori… ma ciò su cui tutti sono totalmente d’accordo è che il colore scelto non voglia visto non sia una scelta azzeccata: sul web si è scatenata l’ironia fra chi dice che sia un tributo alla Fiorentina e chi sostiene altre tesi, ma la verità è solo una.

I nostri solerti cronisti sono infatti andati dal sindaco Sanna per chiedere delucidazioni e hanno scoperto gli arcani motivi che hanno portato alla scelta di questo originale colore: si tratterebbe infatti di un tributo alla mitica canzone simbolo della musica folk sassarese: la milinzana.

<<La scelta del colore –ci ha spiegato il sindico- non poteva essere casuale. La pista ciclabile sarà un  simbolo per la città e ogni dettaglio è stato preso in considerazione e valutato durante le fasi progettuali. Dunque in questa pista abbiamo voluto richiamare un altro amatissimo simbolo di Sassari: la sua musica folk. E come non tributare quindi il giusto onore alla canzone che è forse la più famosa e conosciuta di questo genere? È per questo motivo che la scelta del colore è ricaduta sul viola milinzana. Certo, non è ancora un colore di milinzana matura, ma col sole estivo vedrete che maturerà!>>

Quindi, sassaresi che vi lamentate del colore, riducete le critiche se non volete passare per persone poco patriottiche!

2 pensieri riguardo “Sassari. Sindaco Sanna: “Pista ciclabile color milinzana in onore alla famosa canzone”

  • Avatar
    24 Maggio 2016 in 16:48
    Permalink

    Acchì sei cinese? Si dice miRinzana, gazz!

    Risposta
  • Avatar
    25 Maggio 2016 in 17:28
    Permalink

    Dio mio che schifo, a melanzana che vi facciano

    Risposta

Lascia un commento...