“Lo scrivo io!” – “No, io!”. Volano schiaffi a Radio Limbara per il 200esimo articolo

PUNTA SA BERRITTA. Doveva essere una festa, è finita in rissa: ore di violenza nelle vette del Limbara presso la nostra redazione stamane. Come tutti certamente ignorerete, infatti, Radio Limbara stava allegramente raggiungendo la quota dei 200 articoli scritti e in redazione c’era aria di festeggiamenti.

Il direttore si era già messo al lavoro per buttare giù qualche riga e scrivere i ringraziamenti di rito, quando il vice-direttore avrebbe fatto irruzione nel suo studio: “Oh, bellu be’, mì che sto andando a scrivere il 200esimo articolo, ci vediamo dopo”. Il direttore avrebbe fatto gentilissimamente notare che se ne stava già occupando di persona: “Itte ca**u sto andando a scrivere, mì che lo sto già facendo io. Decollamene da mezzo le balle che se no mi distraggo”. Sarebbe stata questa innocente frase (forse il vice-direttore era nervoso per motivi personali) a far scattare la violenza: il numero due dell’emittente avrebbe infatti staccato la spina del PC del capo, ricevendo come risposta (e in dono) –ah, quanta tenerezza!- un pesantissimo, nonché pregiatissimo, posacenere in vetro di murano del peso di 14,9 kg.

La situazione sarebbe poi gradatamente degenerata quando il vice-direttore avrebbe rimandato indietro il dono (probabilmente non lo aveva apprezzato) e il numero uno avrebbe risposto saltando la scrivania e passando ad un confronto più fisico. Durante il tornado di schiaffi e insulti, fra i due avrebbero cominciato a volare parole grosse: “Oltretutto l’articolo di maggior successo l’ho scritto io!” – “A mie oltretutto no mi lu naras, animale!”. Soltanto l’intervento degli altri cronisti sarebbe riuscito a placare –non senza difficoltà e ulteriori danni- la furia dei due contendenti. Attorno a loro uno scenario di devastazione degno di un film post-apocalittico.

La conta dei danni è stata impietosa: si stima che il totale delle devastazioni ammonti a cifre che si aggirano fra i 7,90€ e i 9,99€ (e non ci daranno manco il centesimo di resto). Imbufalito il capo-cronista che ha fatto notare che con quei soldi ci si poteva comprare dalle 3 alle 4 bottiglie di birra al bar e che questo oltraggio se la legherà al dito.

2 pensieri riguardo ““Lo scrivo io!” – “No, io!”. Volano schiaffi a Radio Limbara per il 200esimo articolo

  • Avatar
    8 Luglio 2016 in 11:34
    Permalink

    Cosas chi suzzedini in donzi familia….

    Risposta

Lascia un commento...