Troppe foto a s’Archittu: il comune chiama Chiara Ferragni per far pubblicità negativa

CUGLIERI. Mentre una parte della Sardegna prova in ogni modo a rialzarsi dalla forte crisi economica (cosa chi mai), alcuni comuni dei siti più prestigiosi dell’isola ne avrebbero già le scatole piene di alcune tipologie di turisti, ad iniziare da quelli che conoscono la Sardegna meglio dei sardi; a quelli che “bellissima la Sardegna”, ma col cavolo che ci verrebbero mai a vivere; fino ad arrivare a quelli che criticano i cinesi perché fanno troppe foto e poi fanno male e peus (di male in peggio ndr). 

Uno di questi siti con poca tolleranza sarebbe proprio s’Archittu, Cuglieri, paese situato nella regione storica del Montiferru e famoso per aver dato i natali al grandissimo Giovanni Meles. 

Il sindaco, unfrato scocciatosi per i troppi turisti che accorrono da totue (everywhere ndr) per scattarsi le foto nel famoso arco, avrebbe optato per una forma alternativa di marketing, chiamata in gergo “istadebbocche in ossos bostros” (fatevi cortesemente le vacanze nella vostra regione). Mossa che consisterebbe nel far volatilizzare nel minor tempo possibili tutti i turisti presenti, evitando pure di sorbirsi un domani un’ipotetica seconda ondata.

Il sindaco quindi, venuto a conoscenza della vicenda degli Uffizi dei giorni scorsi, si sarebbe fatto dare il numero da bodale e, chiamata la nota influencer Chiara Ferragni, le avrebbe chiesto, vista l’imminente visita in Sardegna, di recarsi a s’Archittu a scattare qualche foto da zaccare su Instagram. Una mossa che avrebbe subito svuotato di turisti tutta la regione del Montiferru in un solo colpo, come quando in uno spuntino dici di aver finito la birra insomma, tanto per usare una similitudine.

È giunta notizia dai servizi segreti sardi (sas zieddas de sa bidda), che il sindaco avrebbe già impostato il piano per far evaporare i turisti anche il prossimo anno. Si dice in giro che, nei pressi de s’Archittu, in caso di seconda ondata di turisti, verrà allestito un cinema all’aperto che trasmetterà il film della Ferragni; solo dopo averlo guardato tutto si potrà avere il permesso di scattare foto in loco!

Una mossa di fantozziana memoria e che, come tale, potrà solo dare risultati positivi! 

3 thoughts on “Troppe foto a s’Archittu: il comune chiama Chiara Ferragni per far pubblicità negativa

  • Avatar
    11 Settembre 2020 in 12:47
    Permalink

    Cioè a S’Archittu non si vorrebbero fare nemmeno più le foto? Ma è uno scherzo vero? Quindi: non si può stare più sulla spiaggia. Non ci si possono fare i tuffi. Non ci si può stare sopra. Quindi lo si poteva solo guardare. Ora nemmeno quello. Sono stato in Sardegna ad Arbatax e volevo farmi un paio d’ore di auto per godere di questa meraviglia. Ho rinunciato visto che era vietato tutto tranne quello. Non vi preoccupate cari sardi, vedrete che non ci metterete troppo a far scappare i turisti. Continuate orgogliosamente così. la Sardegna è meravigliosa così come tanti altri posti nel mondo. Contenti voi, contenti noi “turisti invasori”, contenti tutti.

    Rispondi
    • Avatar
      11 Settembre 2020 in 12:49
      Permalink

      Credo di aver stupidamente creduto ad uno scherzo vero? Ditemi che ci sono cascato!

      Rispondi
      • Radio Limbara
        11 Settembre 2020 in 13:16
        Permalink

        Certo! Siamo una testata satirica!

        Rispondi

Lascia un commento...