Videolina manda in onda una pubblicità in grazia di Dio: “Scusate, non lo faremo più”

CAGLIARI. Si è sfiorata la tragedia questa mattina negli studi di Videolina a Cagliari. Verso le 10:30 la programmazione sembrava procedere bene fra banchi dell’ortofrutta e qualche televendita di tappeti ma la distrazione di un addetto al montaggio poteva avere conseguenze ben più fatali: tra le pubblicità da mandare in onda ce n’era infatti una che non era stata approvata dalla direzione in quanto “non rispecchia gli standard di qualità e volume alle stelle a cui i nostri telespettatori sono abituati” (dal comunicato stampa ufficiale dell’emittente).

Così l’addetto alla programmazione non si sarebbe accorto che accidentalmente il video di questa pubblicità fosse stato inserito in mezzo a quelli da mandare in onda. Alle 10:37 la tragedia: la pubblicità è stata mandata in onda fino a che in regia non si sono accorti che qualcosa non andava per il verso giusto (la pubblicità aveva infatti un volume normale, non alzato a manetta come di solito accade) e hanno sospeso la messa in onda quando ormai il danno era irreparabile.

Le conseguenze sono state variegate e di diversa entità: da chi si è limitato a chiamare un tecnico per la tv (credendo che non funzionasse più l’audio) a chi ha dovuto chiamare il 118 dopo aver accusato malori.

L’emittente si è scusata con il pubblico già nel TG delle 13:00 e in tutte le successive 4 edizioni e ha emesso un comunicato ufficiale assicurando che fatti simili non avranno più a ripetersi in futuro.

One thought on “Videolina manda in onda una pubblicità in grazia di Dio: “Scusate, non lo faremo più”

  • Avatar
    25 Aprile 2015 in 21:06
    Permalink

    chi e’ l’autore di questi articoli??????? e’ semplicemente autentico……….a si biri

    Rispondi

Lascia un commento...